Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

In Valdera

Iscriviti alla Newsletter

 

Diventare agricoltori con l'aiuto della Regione

Diventare agricoltori con l'aiuto della Regione

13-10-2015      - 0 +     

Si chiama "Fare impresa agricola" il bando toscano che concede finanziamenti fino a 50mila euro. La presentazione in Valdera al centro Poliedro

PONTEDERA — Braccia da destinare all'agricoltura. La Regione Toscana spinge per unricambio generazionale e lo fa con finanziamenti da 40 e 50mila euro.

Il bando Fare impresa agricola verrà presentate mercoledì 14 ottobre alle 18,30 al centro Poliedro di Pontedera. A promuoverlo, all'interno del progetto GiovaniSì il consigliere Mattia Belli.

“Il progetto consente di ottenere un premio per l’avviamento dell’attività agricola – spiega Belli - e dei contributi agli investimenti attraverso l’attivazione obbligatoria di almeno uno fra i seguenti tipi di operazione del Programma di Sviluppo Rurale:

 ‘Sostegno agli investimenti alle aziende agricole‘ (Sottomisura 4.1)

 ‘Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole‘

l’agevolazione, rivolta a specifici beneficiari (vedi bando), consiste in un premio all’avviamento fissato in 40mila euro per ciascun giovane che si insedia o in 50mila euro nel caso di insediamento in aziende ricadenti completamente in aree montane ai sensi del comma. In caso di insediamenti plurimi sono erogati fino ad un massimo di cinque premi con la presentazione di un unico piano aziendale. E’ inoltre previsto un contributo in conto capitale sugli investimenti previsti con le sottomisure attivate in misura variabile a seconda del tipo di operazione effettuata”.

“Proseguiamo con il ciclo d’incontri di formazione sui progetti ed i finanziamenti che la Regione Toscana mette a disposizione dei nostri giovani attraverso il GiovaniSì – spiegano Belli e l'assessore alla cultura e all'istruzione Liviana Canovai - il settore dell’imprenditoria agricola è un settore tornato ad avere una forte espansione soprattutto fra le nuove generazioni. Con il bando in scadenza il 2 di novembre ci sembrava doveroso dare l’occasione di conoscere meglio queste misure visto che sul nostro territorio, Pontedera e Valdera, potenzialità ed opportunità per investire in tal senso ce ne sono. L’impegno sarà quello di continuare con il ciclo di f ormazione sui progetti che riguardano i giovani, sia quelli regionali (Giovani sì appunto andando a toccare anche gli altri settori che fino ad oggi non abbiamo affrontato) e quelli europei come lo sprotello Eurodesk. Uno sportello aperto tramite l’Unione Valdera e che proprio settimana scorsa ha lanciato il concorso #timetomove per coinvolgere tanti ragazzi delle nostre zone e fargli conoscere le attività e le opportunità che mette a loro disposizione”.

Tags: Agricoltori, Imprese agricole, aiuti regionali, Regione Toscana

In Valdera


Unione Valdera - via Brigate Partigiane, 4 - 56025 Pontedera (PI) - Tel. 0587.299.560 - Fax 0587.292.771 - PI 01897660500 - info@unione.valdera.pi.it       Login       Area Aziende